Sbrisolona


La sbrisolona è una torta a base di farina bianca, farina di mais, zucchero, strutto, burro, uova e mandorle, tipica della Lombardia. E’ un dolce di povere origini ma costituisce una grande tradizione agro-alimentare del Nord Italia.

In particolare, questa torta è originaria della città di Mantova e il suo nome deriva dalla sua forma caratteristica. Il dolce, infatti, non ha una forma compatta e omogena ma è fatto da tante briciole. Brisa è proprio il termine mantovano che significa briciola e che da il nome alla torta, una torta che più che tagliarla a fette si sbriciola (la sbrisolona). Questo dolce ben presto si è diffuso in tutta la Lombardia, in Emilia-Romagna e in Veneto.

 

Ingredienti

Mymistercook sbrisolona 1farina bianca “00” 200 gr

farina di mais “fioretto” 200 gr

zucchero semolato 200 gr

mandorle 200 gr

burro 100 gr

strutto 100 gr

tuorli 2

scorza di limone grattugiata

 

Preparazione della torta sbrisolona

Scegliete 50 gr delle mandorle più belle e lasciatele da parte per utilizzarle a fine preparazione. Tritate molto grossolanamente le altre mandorle. Potete farlo a mano oppure in frullatore dando dei brevi impulsi. E’ importante fare in modo che il taglio risulti non omogeneo. Separate i tuorli dagli albumi e riponete in frigo quest’ultimi. In questa ricetta gli albumi non servono, ma in tante altre si.

  Mymistercook sbrisolona 2a   Mymistercook sbrisolona 2b

 

Mymistercook sbrisolona 3

 

Imburrate leggermente una teglia (per la sbrisolona io preferisco usarne una ad anello da 29 cm) e passateci un po’ di farina di mais per non fare attaccare la torta. Se non ne avete in più potete usare anche parte della dose già misurata. Iniziate a riscaldate il forno ventilato a 160°C.

 

In un’ampia ciotola, versate le tre tazze di farina bianca, farina di mais e zucchero. Miscelate bene e unitevi le mandorle tritate grossolanamente e la scorza grattugiata del limone. Il profumo del limone darà freschezza alla sbrisolona alleggerendo il sapore dei grassi necessari per la preparazione.

  Mymistercook sbrisolona 4a   Mymistercook sbrisolona 4b

 

Mymistercook sbrisolona 5

 

Aggiungete i tuorli, lo strutto e il burro. Per facilitare la miscelazione, potete tagliare a cubetti sia lo strutto che il burro. Il primo sarà più cedevole mentre il burro rimarrà più consistente. Ricordatevi che in questa ricetta il burro non va fuso e va lavorato velocemente.

 

Mymistercook sbrisolona 6

 

Iniziate a lavorare l’impasto con le mani. La sensazione sarà quella di mescolare un impasto disomogeneo e sabbioso. In realtà, infatti, lavorerete delle briciole di impasto. Quando i grassi si saranno amalgamati e i tuorli avranno colorato tutto il composto, avrete terminato la miscelazione.

 

Spargete sulla tortiera il composto sbriciolandolo ulteriormente e distribuitelo su tutta la superficie senza mai compattarlo. Dopo un primo ripiano potete mettere metà delle mandorle intere che avevate conservato e continuate a sbriciolare il resto del composto uniformemente su tutta la superficie. Finite con le mandorle rimaste e infornate a 160°C per 45 minuti a forno ventilato.

  Mymistercook sbrisolona 7a   Mymistercook sbrisolona 7b

 

Mymistercook sbrisolona 8b

 

Quando la torta sbrisolona sarà pronta sfornatela e lasciatela raffreddare. La sbrisolona sarà ottima già così o se preferite la potete accompagnare con delle creme o con del vino liquoroso (Malvasia, Vin Santo toscano o Passito di Pantelleria). La sua semplicità, la friabilità e il gusto vi stupiranno.

 

  

Curiosità sulla sbrisolona

In origine la sbrisolona era preparata con farina di mais, strutto e nocciole. Successivamente le nocciole sono state sostituite dalle mandorle, lo strutto abbinato al burro e la farina di mais abbinata alla farina bianca in egual misura. Data la particolarità dei sui ingredienti e delle stesse dosi delle farine e dello zucchero, la sbrisolona è stata chiamata anche la “torta delle tre tazze“.

 

Lascia un commento