Orata al forno


Orata al forno? Uno dei secondi più semplici della cucina italiana ma, con la sua carne bianca e tenera, capace di dare gusto ad ogni tavola. L’orata, pesce molto digeribile che si presta a tanti piatti, è anche amata dai bambini.

In genere chi prepara un’orata al forno mette nella teglia anche dei pomodorini o più spesso delle patate a fette. Visto che le patate hanno dei tempi e delle temperature di cottura diverse, io preferisco cuocere il pesce da solo. L’orata preparata “in purezza” avrà così tutto il suo sapore. Potrà, comunque, essere accompagnata da un bel vassoio di patate al forno cucinate in un’altra teglia.

L’unica difficoltà nella preparazione dell’orata al forno è, quindi, la pulizia del pesce. Dedicheremo degli articoli specifici alla pulizia del pesce però adesso, per preparare la nostra orata, ripassiamo le principali regole.

 

Pulizia dell’orata

Avrete bisogno di un paio di forbici e di uno squamatore (in alternativa potrete benissimo usare un coltellino). Ecco le cose da fare:

  1. con le forbici tagliate le pinne;
  2. accorciate la pinna caudale (la coda);
  3. con lo squamatore, sotto l’acqua corrente, squamate l’orata;
  4. con le mani estraete le branchie;
  5. con le forbici fate un taglio sotto il ventre dell’orata;
  6. con le mani estraete le interiora;
  7. sciacquate molto bene sotto l’acqua corrente;
  8. tamponate leggermente l’interno con carta da cucina.

 

Ingredienti dosi per 2 persone

Mymistercook orata al forno

orata 500 gr (già pulita)

limone 2 fette

prezzemolo tritato

rosmarino 2 rametti

aglio 1 spicchio

sale e pepe q.b.

olio extravergine d’oliva q.b.

 

Preparazione dell’orata al forno

Salate e pepate l’orata fuori e dentro. Distribuite all’interno il prezzemolo tritato e collocate un rametto di rosmarino. Tagliate l’aglio in 4 spicchi e mettetene due all’interno. Sistemate le due fette di limone e sopra metteteci il rametto di rosmarino e i pezzetti d’aglio rimasti. Ora prendete due stuzzicadenti e chiudete l’orata in modo da fissare le due fette di limone. Fate riposare l’orata 15 minuti.

  Mymistercook patate al forno   Mymistercook patate al forno

 

Mymistercook orata al forno
Preriscaldate il forno statico a 180°. Ungete l’orata sopra una teglia abbastanza grande da entrambi i lati e lasciate cadere l’olio sul fondo della teglia. Collocate la teglia sul ripiano medio-basso e cuocete per 25-30′. Dopo 15′ circa girate l’orata sull’altro lato per una cottura più uniforme.

 

Mymistercook orata al forno
Naturalmente i tempi di cottura sono solo indicativi perché dipendono molto dal tipo di forno e dalla pezzatura del pesce. Pesci più grossi avranno tempi di cottura maggiori. Il risultato finale dovrà essere simile a quello in foto. L’orata avrà una pelle ambrata in entrambi i lati ma non bruciata.

 

Mymistercook orata al forno
Preparatevi a servire l’orata. Togliete i due stecchini, tutti gli elementi della farcitura e la testa. Sfilettate il pesce aprendolo a libro, togliete la lisca centrale, la pelle e le spine più grandi poste nel ventre. Evitate di ripulire tutti gli umori rilasciati dalla farcitura. La carne non sarà bianchissima ma sarà molto più buona.

 

 

Consigli

Come promesso ecco l’accompagnamento che preferisco per la nostra orata al forno, le patate al forno. Se riuscite a combinare i tempi di cottura potete cuocerle in un’altra teglia e servirle a tavola insieme all’orata.

Mymistercook orata al forno con patate
Mentre cuocete in forno l’orata, prelessate le patate. Una volta cotta l’orata sfornatela e fatela riposare coperta con una pellicola d’allumino per non farla freddare e asciugare troppo. Infornate subito la teglia con le patate. Quando saranno pronte, sfornatele e fatele riposare giusto il tempo per finire di sfilettare l’orata.

 

Buon appetito

 

Lascia un commento