Farinata di ceci o cecina

Mymistercook-farinata-di-ceci

La farinata di ceci o cecina è una torta salata bassa fatta con farina di ceci, acqua, olio extravergine d’oliva, sale e pepe. La semplicità è il segreto del successo di quest’antica ricetta.

Questo piatto italiano è tipico della Liguria (col nome di fainâ) e della Toscana. A Pisa viene chiamato cecina mentre a Livorno e nel resto della Toscana viene chiamato torta di ceci. E’ conosciuto in Piemonte (col nome di bela cauda) e in Sardegna (col nome di fainè). E’ noto anche in Francia a Nizza (col nome di socca) e in Argentina a Buenos Aires (col nome di fainà).

 

Ingredienti per una teglia da 32 cm

Mymistercook farinata di ceci o cecina 1

Farina di ceci 150 gr     Acqua 450 ml

Olio extravergine d’oliva 5 cucchiai

Sale 1 cucchiaino (5 gr)     Pepe q.b.

Nota bene

5 cucchiai d’olio = 50 ml = 45 gr

 

Preparazione della farinata di ceci o cecina

Mymistercook farinata di ceci o cecina 2
Versare la farina in una ciotola e incorporarvi l’acqua un po’ per volta mescolando con una frusta senza far formare grumi. Coprire con una pellicola e far riposare per 4/6 ore. Poi, togliere l’eventuale schiuma formatasi in superficie e aggiungere un cucchiaio d’olio e il sale. Mescolare e far riposare un’ora.

Mymistercook farinata di ceci o cecina 3
Adesso si può iniziare a riscaldare il forno a 220°. Ungere con tre cucchiai d’olio la teglia aiutandosi con un pennellino in silicone. L’olio avrà il compito di non fare attaccare la nostra farinata di ceci durante la cottura. Versare la pastella evitando di rimuovere l’olio sul fondo.

 

Mymistercook farinata di ceci o cecina 4

 

Per rendere ancora più buona la farinata di ceci e ottenere il giusto colore, schizzare sempre con il pennello in silicone l’ultimo cucchiaio d’olio rimasto formando delle piccole gocce d’olio in superficie. Evitare di mischiare alla pastella l’olio rimasto alla base con una forchetta.

 

Mymistercook farinata di ceci 5

Cuocere in forno preriscaldato a 220° non ventilato, ponendo la teglia sul ripiano medio-basso per circa 25-28 minuti. Naturalmente, l’effettiva durata, dipende dal tipo di forno che avete. Quando avrà un bel colore dorato sarà pronta. Spolverizzatela con un po’ di sale e abbondante pepe nero macinato fresco. Fantastica!

 

Curiosità sulla farinata di ceci

Nella battaglia della Meloria del 1284, la flotta della Repubblica di Genova sconfisse la flotta della Repubblica di Pisa. Al ritorno, le navi genovesi furono colpite da una violenta tempesta e alcuni barili di olio e di ceci si rovesciarono mischiandosi con l’acqua di mare. Alcuni marinai raccolsero quella poltiglia e la misero ad asciugare al sole che la ridusse ad una frittella. Spinti dalla fame, l’assaggiarono e scoprirono che era molto buona. Tornati a Genova, migliorarono la ricetta cuocendola in forno e per scherno agli sconfitti fu chiamata l’Oro di Pisa.

Consigli

La farinata di ceci o cecina si conserva senza problemi fino a 5/6  giorni in frigo ben coperta. Comunque, è importante servirla calda per esaltarne tutti i profumi. La torta di ceci è buona anche da sola.

Mymistercook farinata di ceci o cecina 6

 A Livorno abbinata col pane prende il nome di 5 e 5, questo è il nome del panino più famoso di Livorno dove storicamente si ordinava 5 lire di pane o focaccia e 5 lire di torta di ceci. Assaggiatela con le cipolle di Tropea caramellate all’aceto balsamico.

 

 

Lascia un commento